Canone di ricezione

In Svizzera, per principio, chi ascolta la radio o guarda la televisione è tenuto a pagare il canone di ricezione. Dovuto indipendentemente dalle trasmissioni seguite e dal modo in cui sono captate, il canone sarà riscosso da Billag fino alla fine del 2018. In linea di principio, il nuovo sistema di riscossione del canone radiotelevisivo, slegato dal possesso di un apparecchio di ricezione, entrerà in vigore all'inizio del 2019.

Le economie domestiche e le imprese in possesso di un apparecchio radio o televisivo pronto all'uso devono pagare un canone di ricezione, che permette di sostenere la SSR, ma anche le radio locali e le televisioni regionali titolari di una concessione. Tali emittenti hanno l'obbligo di fornire determinate prestazioni per garantire un servizio pubblico di qualità in Svizzera. La SSR è tenuta per legge a prestare un vero e proprio servizio alla società, che si concretizza nel servizio pubblico: i suoi programmi devono rivolgersi a tutta la popolazione, in ogni regione linguistica, contribuendo all'istruzione e allo sviluppo culturale, alla libera formazione delle opinioni e all'intrattenimento.

D'altro canto, il canone permette anche di incentivare le nuove tecnologie, di finanziare gli studi sull'utenza e di sostenere gli oneri del sistema.

A seguito dell'approvazione popolare della revisione della legge sulla radiotelevisione è stato avviato l'allestimento di un nuovo sistema di riscossione del canone, indipendente dal possesso di un apparecchio di ricezione. L'introduzione del nuovo sistema, che permetterà di ridurre considerevolmente il prezzo del canone annuale per la maggior parte degli assoggettati, è prevista per l'inizio del 2019.

Il sistema dei canoni e i suoi adeguamenti

Trovate qui di seguito le informazioni sul sistema dei canoni e i suoi adeguamenti passati e futuri.

Obbligo di pagare il canone di ricezione

A quali condizioni dovete pagare il canone di ricezione? Qui trovate le risposte a tale domanda oltre che alcuni dettagli sui rischi che correte se, pur possedendo almeno un apparecchio di ricezione non vi annunciate presso Billag SA.

Importo del canone di ricezione

Per i privati, la tassa mensile ammonta a CHF 14.10 per la ricezione radiofonica e a CHF 24.45 per la ricezione televisiva. La maggior parte dei circa 1,3 miliardi di franchi di introiti annui serve a finanziare i programmi radiofonici e televisivi della SRG SSR idée suisse, ma anche le emittenti private ne ricevono una quota.

Amministrazione delle quote di partecipazione al canone da parte della Confederazione

Qui troverete i saldi delle quote di partecipazione al canone incassate dalla Confederazione e loro utilizzazione.

Impiego del canone di ricezione

I proventi, circa 1.3 miliardi di franchi l'anno, sono in gran parte utilizzati per finanziare i programmi radiotelevisivi della SRG SSR; tuttavia, anche le emittenti private ne ricevono una quota. Il Consiglio federale stabilisce i particolari delle tasse di ricezione.

Domande e risposte (FAQ)

Qui troverete una risposta alle domande generali più frequenti. Per domande più dettagliate consultate il capitolo corrispondente nelle rubriche sopraccitate.

Indirizzi e contatti

Qui trovate gli indirizzi importanti e i contatti utili.

https://www.bakom.admin.ch/content/bakom/it/pagina-iniziale/media-elettronici/tasse-di-ricezione.html