Cifre d'affari realizzate dai fornitori svizzeri di servizi di roaming internazionale (mercato al dettaglio)

Le cifre qui pubblicate rappresentano le cifre d'affari conseguite dai fornitori svizzeri con servizi di roaming che non sono stati generati con un prodotto appartenente a un pacchetto di servizi. Purtroppo non tutti i fornitori sono in grado di ripartire sui singoli prodotti le cifre d'affari provenienti dai pacchetti di servizi. I dati pubblicati rappresentano quindi solo una parte della cifra d'affari attribuibile al roaming.    

Cifre d'affari 2018 realizzate dai fornitori svizzeri di servizi di roaming internazionali

Il roaming dati e il roaming voce rappresentano la fetta principale della cifra d'affari, la quota del roaming dati è in costante aumento. Il repentino aumento dell'utilizzo di dati in roaming compensa ampiamente i prezzi più bassi.

Il fatto che vengano inviati sempre meno SMS comporta un costante calo delle entrate derivanti da questi servizi. Nel complesso, gli introiti sono diminuiti sul lungo periodo (10 anni) mentre sul breve periodo (ultimi due o tre anni) si trovano a un livello relativamente stabile e sono addirittura leggermente aumentati nel 2018. Ciò conferma l'osservazione che i prezzi delle chiamate in uscita sono in parte aumentati nel 2018.

Come accennato nell'introduzione, le cifre d'affari dei prodotti inclusi in un pacchetto non rientrano in questa statistica. Tuttavia, in termini di volume, rappresentano la quota maggiore e questo dal 2015. La tendenza sul lungo periodo al calo degli introiti non rispecchia quindi necessariamente la realtà. La maggiore popolarità dei prodotti inclusi in pacchetti fa sì che le cifre d'affari sono sempre più spesso generate dagli abbonamenti mensili e non dalla fatturazione per ogni utilizzo. Tali ricavi non sono inclusi nelle statistiche dell'UFCOM poiché non possono essere attribuiti ai singoli servizi.