Come evitare il roaming involontario nelle zone di confine svizzere?

Viste le proprietà fisiche delle frequenze radio, che si propagano via etere indipendentemente dalle frontiere di un determinato Paese, può succedere che in una zona di confine svizzera un apparecchio (telefono cellulare, scheda di dati, modem USB GSM/UMTS) si agganci alla rete mobile di un vicino operatore estero. Per evitare elevate tariffe di roaming internazionale involontario, vi consigliamo di chiarire insieme al vostro operatore di rete svizzero i seguenti punti:

  • l'esercente di rete può bloccare temporaneamente o definitivamente la scheda SIM inserita nel vostro apparecchio terminale per le telefonate e i servizi di dati mobili in roaming internazionale?
  • sul vostro apparecchio terminale è possibile impostare la ricerca manuale della rete mobile, evitando così un roaming involontario?

Se il vostro operatore di rete svizzero blocca la funzione di roaming, potete sostanzialmente salvaguardarvi dal roaming involontario. Alcuni operatori di rete permettono di impostare il blocco del roaming di dati già all'acquisto di un abbonamento o di una scheda SIM prepagata. Impostando sul proprio apparecchio la ricerca manuale dell'operatore si gode di maggiore libertà, tuttavia si è direttamente responsabili della gestione del roaming. Anche nei telefoni cellulari con supporto GPRS, EDGE, UMTS o HSPA si dovrebbe, nella misura del possibile, poter impostare il cellulare in modo che la connessione Internet sia stabilita solo quando lo si desidera (p. es. per visualizzare una pagina web).

https://www.bakom.admin.ch/content/bakom/it/pagina-iniziale/telecomunicazione/informazioni-pratiche/roaming/come-evitare-il-roaming-involontario-nelle-zone-di-confine.html