Strategia e carta dei valori fondamentali

La strategia dell'UFCOM poggia sulla visione, che definisce l'orientamento generale delle nostre azioni, e sulla missione, che deriva dal mandato di base affidato all'UFCOM dal Consiglio federale. La carta riporta i valori fondamentali che i collaboratori applicano nel loro lavoro quotidiano.

L'Ufficio federale delle comunicazioni (UFCOM) è responsabile delle telecomunicazioni, dei media e del settore postale e della società dell'informazione in Svizzera. Garantisce un'infrastruttura di comunicazione stabile e all'avanguardia, crea le basi per una piazza mediatica svizzera forte e coordina l'attuazione della strategia "Svizzera digitale". L'Ufficio prepara le decisioni del Governo svizzero (Consiglio federale), del Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni (DATEC) e della Commissione federale delle comunicazioni (ComCom). Esso svolge altresì un'importante attività all'estero.

Quadro giuridico

L'Ufficio federale delle comunicazioni (UFCOM) fa parte del Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni (DATEC) e svolge compiti sia per il DATEC sia per la Commissione federale delle comunicazioni (ComCom). Il mandato dell'UFCOM è sancito dalla legge sulle telecomunicazioni (LTC), dalla legge sulla radiotelevisione (LRTV) e dalla legge sulle poste (LPO).

Visione

Siamo il centro di competenza per le telecomunicazioni, i media e la posta in seno al Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni (DATEC). Contribuiamo attivamente al buon funzionamento e al successo dello sviluppo di una società dell'informazione democratica.

Missione

Nel campo dei media

  • Garantire le condizioni quadro per rafforzare un sistema dei media variato che contribuisca alla formazione democratica dell'opinione e della volontà, tenuto conto dei processi di trasformazione tecnici ed economici nonché delle abitudini d'utilizzo in costante evoluzione.
  • Occorre:
    • - creare le condizioni necessarie ad assicurare un servizio pubblico identitario a livello nazionale, di regione linguistica e locale nel campo dei media elettronici e
    • - gettare le basi per un sostegno durevole ai media.

Nel campo delle telecomunicazioni e delle poste

  • Garantire le condizioni quadro per assicurare una concorrenza efficace e un servizio universale adeguato alle necessità, affinché delle infrastrutture di comunicazione sicure e moderne nonché dei servizi di telecomunicazione e postali variati, vantaggiosi e concorrenziali (compreso il servizio pubblico nell'ambito del traffico dei pagamenti) possano essere messi a disposizione della popolazione e dell'economia.
  • Nel campo delle telecomunicazioni, occorre inoltre:
    • - garantire un'allocazione sufficiente in materia di frequenze di radiocomunicazione ed elementi d'indirizzo
    • - assicurare delle radiocomunicazioni senza interferenze,
    • - regolamentare l'accesso al mercato degli impianti di telecomunicazione e degli apparecchi elettrici,
    • - favorire un'utilizzazione efficace delle frequenze e l'attuazione delle innovazioni tecnologiche, e
    • - accompagnare l'evoluzione della società dell'informazione identificando i rischi e le opportunità.

Valori

Svolgiamo il nostro mandato basandoci sui seguenti valori fondamentali:

Assunzione di responsabilità

Come collaboratori dell'UFCOM assumiamo la responsabilità delle prestazioni e dei risultati che forniamo. Lavoriamo in modo critico e costruttivo dentro e fuori la nostra sfera di competenze. In questo modo miglioriamo il nostro lavoro e lo orientiamo nella giusta direzione. Dinanzi a terzi, difendiamo con lealtà le decisioni prese.

Sguardo rivolto al futuro

Individuiamo rapidamente gli sviluppi sociali, politici, tecnici ed economici. Ne deduciamo quindi i bisogni d’intervento e di modifica e presentiamo le possibilità d’azione ai principali organi decisionali.Perfezionamento dei collaboratoriOgni collaboratore dell’UFCOM è tenuto a perfezionare le sue competenze. L’UFCOM promuove il perfezionamento e sostiene in modo mirato le misure che permettono all’ufficio di continuare a svolgere i suoi compiti.

Perfezionamento dei collaboratori

Ogni collaboratore dell’UFCOM è tenuto a perfezionare le sue competenze.
L’UFCOM promuove il perfezionamento e sostiene in modo mirato le misure che permettono all’ufficio di continuare a svolgere i suoi compiti.

Rispetto

Per noi rispetto non significa solo essere cortesi con gli altri ma anche trattare con serietà le domande dei nostri interlocutori e riservare sufficiente tempo per ascoltarli e spiegare loro le nostre posizioni e decisioni in modo comprensibile.

Consapevolezza dei costi

Impieghiamo i mezzi a disposizione in modo da poter svolgere la nostra missione nel modo più efficace possibile. Inoltre, ci chiediamo costantemente se possiamo raggiungere un determinato obiettivo con meno mezzi. Nell’effettuare il nostro lavoro teniamo conto anche delle ripercussioni finanziarie per i terzi.

Collaborazione interdisciplinare

Collaboriamo con tutti i servizi e con tutte le categorie professionali sia interne che esterne all’Ufficio. Questo implica non solo di essere aperti nei confronti degli altri e di prendere in considerazione approcci differenti e opinioni divergenti ma anche di avere un interesse per altri settori importanti diversi dal nostro.

https://www.bakom.admin.ch/content/bakom/it/pagina-iniziale/l-ufcom/organizzazione/strategia-e-carta-dei-valori-fondamentali.html