Canone a carico delle collettività

Il canone radiotelevisivo di 730 franchi per le collettività, le quali sono elencate esaustivamente nell'ordinanza sull'armonizzazione dei registri, è una novità introdotta dal nuovo sistema.    

Le collettività comprendono:

  • case per anziani e case di cura,
  • alloggi e case di educazione per fanciulli e adolescenti,
  • internati e case per studenti,
  • istituti per disabili,
  • ospedali, cliniche e stabilimenti sanitari analoghi,
  • istituti per l'esecuzione delle pene e delle misure,
  • alloggi collettivi per richiedenti l'asilo,
  • conventi e altri alloggi di organizzazioni religiose.

Una collettività, ad esempio una casa per anziani, paga il canone per tutti i suoi membri. L'ente di diritto privato o pubblico responsabile della collettività è quindi debitore del canone a carico delle collettività. Non sono i membri della collettività a rispondere del pagamento.

Le collettività possono inoltre essere sottoposte al canone a carico delle imprese. In questo caso sono informate dall'Amministrazione federale delle contribuzioni (AFC).

 

Importo

  • La fattura annua per una collettività ammonta a 730 franchi.

Fatturazione

  • Serafe riscuote il canone a carico delle collettività.
  • Il canone è pagato dall'ente di diritto privato o pubblico responsabile della collettività.
  • Nel primo anno di riscossione del nuovo canone, la fatturazione avviene in due tappe, con una fattura parziale e una fattura annuale.
  • Le collettività, analogamente alle economie domestiche di tipo privato, sono assegnate casualmente a uno dei 12 gruppi di fatturazione. Se la collettività si trova nel primo gruppo, già in gennaio 2019 riceve una fattura annuale di 730 franchi. Se si trova nel secondo gruppo riceve una fattura per il mese di gennaio e in febbraio la fattura annuale. Se appartiene al terzo gruppo in gennaio riceve una fattura per gennaio e febbraio e in marzo una fattura annuale, e così via.
  • Se si constata un errore nei dati relativi all'indirizzo, occorre segnalarlo all'ente comunale o cantonale competente che, tramite il Cantone, trasmetterà i dati a Serafe.
  • Come finora le fatture possono essere pagate una volta all'anno (fattura annuale) o in rate trimestrali e vi è la possibilità di scegliere tra bollettino di versamento, formato elettronico (e-fattura) o addebito diretto. Una fattura trimestrale in formato cartaceo continua a costare due franchi in più.
  • La fattura è emessa nel primo mese del periodo di fatturazione, il termine di pagamento per la fattura annuale è di 60 giorni mentre quello per la fattura parziale e trimestrale è di 30 giorni. Il termine di prescrizione è di cinque anni.
  • Basi legali: articolo 69c della legge federale sulla radiotelevisione (LRTV; RS 784.40) e articolo 57 dell'ordinanza sulla radiotelevisione (ORTV; RS 784.401).

Domande frequenti

Il sistema del canone per le economie domestiche private e le collettività

Fatturazione

Ultima modifica 04.01.2019

Inizio pagina

Contatto

SERAFE AG
Casella postale
8010 Zurigo
Tel. 058 201 31 67

info@serafe.ch
www.serafe.ch

UFCOM

Rue de l'Avenir 44
2501 Bienne

Centrale
Tel. 058 460 55 11

Settore Canone radiotelevisivo
Tel. 058 460 54 39

m-rf@bakom.admin.ch
www.ufcom.admin.ch

Per le imprese:

AFC (Amministrazione federale delle contribuzioni)
Divisione principale dell'imposta sul valore aggiunto
Schwarztorstrasse 50
3003 Berna

Contatto
www.estv.admin.ch

 

Stampare contatto

https://www.bakom.admin.ch/content/bakom/it/pagina-iniziale/media-elettronici/canone-radiotelevisivo/collettivita.html