Legge sulle poste

La legge sulle poste definisce il servizio universale nel settore dei servizi postali e del traffico dei pagamenti, crea le condizioni quadro per l'apertura del mercato postale alla concorrenza e attribuisce i compiti di vigilanza e di regolamentazione a diversi attori.

Servizio universale nel settore del traffico dei pagamenti

Un servizio universale nel settore del traffico dei pagamenti deve essere garantito sull'intero territorio. Tutti i gruppi della popolazione devono poter accedere in modo adeguato alle prestazioni di versamento, pagamento e trasferimento in tutte le regioni del Paese. L'Ufficio federale delle comunicazioni (UFCOM) vigila affinché il servizio universale sia fornito in modo conforme alle prescrizioni legali. A tal fine la Posta gli consegna una volta all'anno un rapporto relativo all'adempimento del mandato di servizio universale.

Sovvenzione per la stampa

Per mantenere la pluralità di stampa e di opinione, la Confederazione offre delle sovvenzioni annue di 50 mio. di franchi per la distribuzione a prezzo ridotto di giornali e periodici. 30 mio. di franchi sono in favore della stampa regionale e locale e 20 mio. in favore della stampa associativa e delle fondazioni.

Valutazione

Il servizio universale nei settori dei servizi postali e del traffico dei pagamenti è garantito e la concorrenza è stabile. Sono queste le conclusioni a cui è giunto il Consiglio federale nel suo rapporto di valutazione sulla legislazione postale dell'11 gennaio 2017. Nella maggioranza dei casi i fondamenti legali si sono dimostrati validi, tuttavia alcuni adeguamenti puntuali sarebbero opportuni.

Gruppo di lavoro sul servizio universale postale

L'avanzare della digitalizzazione si avverte anche nel settore postale. La Posta Svizzera reagisce al mutato comportamento dei clienti tra l'altro ristrutturando la sua rete d'accesso.

https://www.bakom.admin.ch/content/bakom/it/pagina-iniziale/posta-stampa.html