Newsletter N. 386 (02.12.2019)

Le novità dell'UFCOM: una selezione di articoli pubblicati tra il 15.11.2019 e il 30.11.2019 che potrebbero interessarla.  

21.11.2019

Analisi dei programmi delle TV regionali

L'analisi scientifica dei programmi televisivi regionali è realizzata ogni due anni. Tramite analisi contenutistiche di tipo quantitativo, vengono esaminati tutti i programmi delle emittenti televisive regionali titolari di una concessione nonché di Tele Züri, a titolo di confronto (rilevamento completo delle emittenti televisive regionali titolari di una concessione).

26.11.2019

Internet Governance Forum: il consigliere federale Cassis chiede il coinvolgimento di tutti gli attori nel dibattito sull'uso delle tecnologie digitali

Nel quadro dell'Internet Governance Forum (IGF) di quest’anno, a Berlino, la Svizzera si batte a favore di regole ragionevoli in materia di governance digitale su questioni economiche, di sicurezza e inerenti ai diritti umani. Il capo del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) ha auspicato un "approccio svizzero" attraverso il quale tutti gli attori e i gruppi di interesse affrontino insieme le questioni legate alle tecnologie digitali. Ginevra offre già oggi i presupposti migliori per attuare un simile approccio multistakeholder – pluripartitico  in grado di creare ponti tra tutti i responsabili delle decisioni.

27.11.2019

Il Consiglio federale spiana la strada alla restituzione dell'IVA sul canone Billag

In occasione della sua seduta del 27 novembre 2019 il Consiglio federale ha adottato il messaggio per una nuova legge federale relativa al rimborso forfettario dell'imposta sul valore aggiunto sul canone di ricezione radiotelevisivo. L'avamprogetto ha raccolto pareri prevalentemente positivi in sede di consultazione.

28.11.2019

Radiotelefonia mobile e radiazioni: il gruppo di lavoro presenta il suo rapporto esaustivo

Il gruppo di lavoro Radiotelefonia mobile e radiazioni ha raccolto per la prima volta in modo esaustivo fatti e cifre riguardanti la telefonia mobile, la tecnologia 5G e le radiazioni che sono confluiti in un rapporto presentato ai media il 28 novembre 2019. Il rapporto propone misure d'accompagnamento all'attenzione del Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni (DATEC) per la gestione della telefonia mobile in Svizzera. Sulla questione della modifica dei valori limite per gli impianti, il gruppo di lavoro non ha raggiunto un consenso e non ha quindi potuto emanare raccomandazioni. Il gruppo di lavoro, istituito l'anno scorso dal DATEC e posto sotto l'egida dell'UFAM, era composto da rappresentanti di diversi gruppi d'interesse come pure da esperti.

 
 
https://www.bakom.admin.ch/content/bakom/it/pagina-iniziale/l-ufcom/informazioni-dell-ufcom/newsletter-ufcom.html