Attuazione e seguito del Vertice mondiale dell'ONU sulla società dell'informazione (VMSI)

Il successo dei lavori di attuazione e di follow-up del Vertice mondiale dell'ONU sulla società dell'informazione (VMSI) dipende in larga misura dalla collaborazione, a tutti i livelli, fra attori pubblici e privati (approccio multi stakeholder). L'UFCOM ha assunto il ruolo di coordinatore per la Svizzera nell'ambito del processo di implementazione e di follow-up del VMSI. In questa fase dei lavori, la stessa piattaforma tripartita concepita nell'ambito dei lavori preliminari del VMSI fungerà da piattaforma informativa e di scambio.

Nel quadro del Vertice mondiale sulla società dell'informazione (VMSI), svoltosi in due fasi (a Ginevra nel 2003 e a Tunisi nel 2005), la comunità internazionale ha elaborato una visione comune per una società dell'informazione per tutti, orientata alle esigenze dei singoli e al progresso. È stata inoltre definita una serie di obiettivi e misure che dovrebbe consentire di concretizzare tale visione entro il 2015.

Attuazione dei risultati del VMSI in base a linee d'azione

Al fine di promuovere l'attuazione del piano d'azione di Ginevra, per ognuno degli undici punti in esso contenuti è stato creato un gruppo di dialogo tra multi stakeholder. A capo di ciascun gruppo, una o più organizzazioni internazionali competenti (le cosiddette "Main Action Line Facilitators") sono incaricate dell'organizzazione e del coordinamento dei lavori, a livello di singole linee d'azione ma anche di piano d'azione in generale. Ai lavori partecipano la Confederazione e i rappresentanti dell’economia privata e della società civile in funzione dei mezzi e delle competenze di cui dispongono. Come già avvenuto durante i preparativi e lo svolgimento del Vertice, l'UFCOM assume il ruolo di coordinatore delle attività della Svizzera anche per il processo di implementazione.

Processo di follow-up del VMSI nell'ambito del sistema ONU

La Commissione dell'ONU per la scienza e la tecnologia al servizio dello sviluppo (CSTD) sorveglia e valuta il processo di follow-up per l'intero sistema ONU. Per questo compito supplementare la CSTD è stata rafforzata, grazie all'aggiunta di dieci Stati membri e alla creazione delle modalità per una partecipazione attiva della società civile e del settore privato. Dall'inizio del 2006, l'UFCOM rappresenta la Svizzera in seno alla CSTD.

La seconda fase del VMSI: Tunisi 2005 – Impegno e bilancio della Svizzera

La seconda fase del Vertice Mondiale sulla Società dell'Informazione (VMSI) si è svolta a Tunisi dal 16 al 18 novembre 2005. La Svizzera si è impegnata affinché potesse essere consolidato e bissato il successo della prima fase del vertice. La manifestazione è stata aperta dall'allora presidente della Confederazione Samuel Schmid e chiusa dal consigliere federale Moritz Leuenberger, intervenuto nella parte tecnica come rappresentante della Svizzera.

Presentazione del Vertice Mondiale sulla Società dell'Informazione

L'Unione internazionale delle telecomunicazioni (UIT) ha organizzato dal 10 al 12 dicembre 2003 un Vertice Mondiale sulla Società dell'Informazione. Il Vertice mirava a sviluppare una visione e una comprensione comuni di tutti gli aspetti legati all'evoluzione della società dell'informazione e ad adottare una dichiarazione e un piano d'azione contenenti misure di sviluppo concertate. La seconda fase del VMSI si è tenuta a Tunisi nel novembre 2005.

La prima fase del VMSI - Ginevra 2003:Impegno e bilancio della Svizzera

Quale Paese ospitante, la Svizzera ha assunto la leadership nella prima fase del Vertice Mondiale sulla Società dell'Informazione (VMSI): da un lato ha provveduto alla preparazione logistica e operativa del vertice ginevrino, dall'altro si è adoperata affinché questa prima fase si svolgesse senza intoppi. Il nostro Paese ha fatto la parte del leone per quanto riguarda gli aspetti diplomatici e negoziativi che hanno preceduto il summit, guadagnandosi così la riconoscenza della comunità internazionale.

La Piattaforma tripartita svizzera per il VMSI

La Piattaforma tripartita svizzera creata in vista del VMSI e diretta dall'UFCOM serve anche per i lavori di implementazione e di follow up del VMSI come piattaforma informativa e di scambio. Aperta a tutti gli interessati provenienti dall'Amministrazione nazionale, dall'economia privata, dalla società civile e dalla comunità Internet, la piattaforma si riunisce a scadenze irregolari.

https://www.bakom.admin.ch/content/bakom/it/pagina-iniziale/l-ufcom/attivita-internazionali/attuazione-e-seguito-del-vertice-mondiale-dell-onu-sulla-societa.html