Canone radiotelevisivo

In linea di massima, tutte le economie domestiche di tipo privato, le collettività e le imprese svizzere pagano il canone radiotelevisivo. L'obbligo di pagare il canone non dipende dalla disponibilità di apparecchi che consentono la ricezione di programmi radiofonici o televisivi (radio, televisore, smartphone, tablet o computer con accesso a Internet).    

  • Le economie domestiche di tipo privato pagano dal 1° gennaio 2021 335 franchi all'anno.
  • Le collettività pagano dal 1° gennaio 2021 670 franchi all'anno.
  • Le imprese pagano il canone in funzione della propria cifra d'affari.
  • Il Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni (DATEC) è stato incaricato di riesaminare le tariffe del canone radiotelevisivo ogni due anni. La prima revisione nel 2020 ha permesso di ridurre il canone di 30 franchi all'anno per le economie domestiche di tipo privato e di 60 franchi all'anno per le collettività.
  • Il canone permette di sostenere la SSR, ma anche le radio locali e le televisioni regionali concessionarie. Tali emittenti devono fornire determinate prestazioni per garantire un servizio pubblico di qualità in Svizzera.

UFCOM
Centrale:
Tel. 058 460 55 11

Settore Canone radiotelevisivo:
Tel. 058 460 54 39

m-rf@bakom.admin.ch


Ultima modifica 01.01.2021

Inizio pagina

Contatto

UFCOM
Rue de l'avenir 44
2501 Bienne

Centrale
Tel. 058 460 55 11

Settore Canone radiotelevisivo
Tel. 058 460 54 39

m-rf@bakom.admin.ch  www.ufcom.admin.ch

SERAFE AG
Casella postale
8010 Zurigo
Tel. 058 201 31 67

Contatto Serafe       www.serafe.ch

AFC (Amministrazione federale delle contribuzioni)
Divisione principale dell'imposta sul valore aggiunto
Schwarztorstrasse 50
3003 Berna

Contatto      www.estv.admin.ch

Stampare contatto

https://www.bakom.admin.ch/content/bakom/it/pagina-iniziale/media-elettronici/canone-radiotelevisivo.html